The Girl on the Train by Paula Hawkins - Review


The Girl on the Train 

by Paula Hawkins



This was one of the few thriller I've ever read, it's not really my genre, but after reading The Girl On The Train I might include it more often in my future reading. It was engaging, full of suspense and beautifully written.

The story is mostly told by Rachael point of view, but also by the other two women in our story.
Rachel Watson is a 32 years old woman who lives in London and likes to drink a bit too much. She still can't accept the end of her marriage, evermore since her ex husband, Tom, married with Anna, the woman she was cheated on with. She also did recently lost her job thanks to her little addiction to the bottle, but unable to confess the true to her friend and house mate, she still commute to London every day with the train. On the train, she got used to watch out of the window looking to the people outside, she particularly took notice of a couple living in the same suburb area she used to live with her ex. Jess and Jason, or at least that what they are called in her fantasy are the "perfect couple". In real life their names are Megan and Scott Hipwell, but she will come to know that only when Megan makes it into the paper because of her disappearance. From there how the life of this three women will get even more tangled together.

The story was well written, for the whole reading I was soo tempted of just taking a pic at the last pages to discover the culprit.
Trusting the story to an unreliable narrator was a genius idea, you can't trust what she tells, so guessing was really difficult, for a while a kept on shifting my suspect until I settled on the one that felt fishy, but I wouldn't have put my wager on it.
Every character of the story is horrible, they all own obsessions, flaws and secrets. I couldn't like any of them, nevertheless I loved the book, I think that Paula Hawkins ability to portrait such disgusting character is what makes this book amazing.
Hawkins style is quite commercial and easy to read, that's also what made this a global bestseller!

I would highly recommend it, it's a must-buy!


4.5/5 STARS


ITALIANO: LA RAGAZZA DEL TRENO


Questo è uno dei pochi Thriller che io abbia mai letto, non facendo parte della mia cerchia di generi, ma dopo aver letto La Ragazza Del Treno mi devo ricredere e includere più spesso i thriller nelle mie letture future. E' un romanzo coinvolgente, pieno di suspense e molto ben scritto.


La storia è in gran parte raccontata da Rachel, ma anche dalle altre due donne coinvolte nella nostra vicenda.
Rachel Watson è una donna di 32 anni che vive a Londra, con il vizio del bere. Non riuscendo a superare la fine del suo matrimonio con Tom, la sua ossessione nei confronti del ex-marito e della sua nuova moglie, Anna, la stessa con cui è stata tradita, non fa altro che crescere, portandola a dei comportamenti al limite dello stalker. Oltretutto grazie al suo legame con la bottiglia ha recentemente perso il lavoro, ma incapace di confessare il fatto alla sua coinquilina e amica continua ad andare ogni giorno in treno a Londra. Proprio durante il suo tragitto passa il tempo guardando le persone fuori dal finestrino del treno, in particolare ha sviluppato un particolare interesse per una coppia che vive nei sobborghi di Londra, nello stesso quartiere dove abitava anche lei con l'ex marito.  Jess e Jason, o almeno questi sono i nomi di fantasia che Rachel attribuisce alla donna e uomo, sono la "coppia perfetta". Nella vita reale i loro nomi sono Megan e Scott Hipwell, ma Rachel nè verrà a conoscenza soltanto quando la foto di Megan appare sui giornali sotto il titolo che ne denuncia la sua scomparsa. Da li la vita di queste tre donne si intreccierà ancora di più.

La storia è scritta molto bene, per tutta la lettura ero estremamente tentata di dare una sbirciata alle ultime pagine solo per scoprire il colpevole.
Affidare il racconto ad un narratore inaffidabile, come Rachel, é stato geniale, non si può prender per certo ciò che riporta, rendendo l'indovinare il colpevole molto difficile, ho continuato a cambiare il mio sospettato parecchie volte prima di potermi fermare sul prescelto, ed anche a quel punto non ci avrei messo la mano nel fuoco.
Ogni protagonista di questa storia risulta orribile, sono tutti afflitti da ossessioni malate, difetti e menzogna. Non sono riuscita ad amarne neppure uno, tuttavia credo che sia per quest'eccezionale capacità di Paula Hawkins, di rendere molto bene i ritratti così disgustosi, che ho apprezzato pienamente il libro.
Lo stile di scrittura della Hawkings è molto commerciale e di facile lettura, due caratteristiche che l'hanno reso un bestseller mondiale!

Lo consiglio vivamente, è un must!

4.5/5 STELLE

THIS IS THE TRAILER OF THE UP-COMING MOVIE, ON THE BIG SCREEN IN THE USA ON 7 OCTOBER 2016:







Commenti